Invio Fiori online
Trasmissioni floreali
American ExpressVisaMasterCardDiners
Fiori a Conegliano
Eventi e manifestazioni
Sponsor
I migliori link
Le aziende
Segnala un sito
Vuoi diventare sponsor della "Scuola d`Arte Floreale"? puoi acquistare un banner esclusivo nelle pagine della rubrica a condizioni eccezionali. Per informazioni: tel. 02 66987150
Per ulteriori informazioni


Top

Menu
Rubrica floreale
Registrati







statistiche

Top



Sfondi floreali gratis  per il tuo computer
Fiori nel mondo. trasmissioni floreali in tutto il mondo con Fioriweb.it, bonsai, fiori, piante, ikebana, composizioni floreali, invio fiori, trasmissioni floreali, omaggi floreali, fiori online, fiorionline, i link ai migliori siti.Fiori online



TIPI DI COMPOSIZIONI

Composizioni attive, passive, orizzontali
Per il loro andamento, si distinguono sostanzialmente tre tipi di composizioni: attive, passive, orizzontali.
Nella loro essenzialità, le composizioni nelle foto esemplificano bene i tre diversi schemi compositivi.

Le composizioni "attive" sono quelle dove i materiali floreali, partendo dalla base della composizione, si sviluppano verso l'alto.
Si chiamano invece "passive" le composizioni dove i materiali floreali si sviluppano scendendo solo verso il basso: questo tipo di composizione è molto adatta ad essere collocata in zone più alte rispetto al punto di vista dell'osservatore che le vedrà solo dal basso (es.: sopra una mensola) Tuttavia possono essere realizzate anche in contenitori alti e collocate alla stessa altezza del punto di vista di chi le osserva.
Le composizioni "orizzontali" non sono caratterizzate né da attività né da passività e si sviluppano solo in orizzontale.
Ovviamente queste tre modalità nella disposizione dei materiali floreali possono essere applicate contemporanemente all'interno di una medesima composizione che assumerà un'impronta mista.
Tipi di tecniche compositive
Nella realizzazione di una composizione floreale si possono applicare fondamentalmente due modalità nell'inserimento dei gambi all'interno della spugna: utilizzo del punto vegetativo oppure utilizzo dei punti di vegetazione (vedi "Le tecniche"). Ovviamente queste due tecniche si possono anche usare contemporaneamente all'interno di una stessa composizione.
Composizioni che osservano il punto vegetativo
Le composizioni che osservano il punto vegetativo devono essere realizzate inserendo i gambi dei materiali floreali in modo che convergano tutti idealmente nell'unico punto vegetativo centrale della composizione. Errori nell'osservare rigorosamente questa regola si noterebbero immediatamente, soprattutto nelle forme compositive geometriche regolari (sfera, semisfera, cono, ecc.).
I tipi di composizione in cui si applica questa tecnica sono molteplici, tra le quali ad esempio la "formale" e la "vegetativa".
Formale. E' una tipologia molto tradizionale così chiamata perché la collocazione dei materiali floreali generalmente segue la forma del contenitore in cui la composizione è realizzata. La disposizione dei fiori è simmetrica e tutti sporgono alla stessa altezza. Può essere vaporosa o massificata ma in ogni caso l'effetto finale è quello di un'eleganza armoniosa, composta, razionale e ricercata.
Pagina:  1 2
 


 
visita i nostri sponsor


[ Merotto fiori ]
 

 

 

 


Copyright ©  1999-2016 Fioriweb.it - Tutti i diritti sono riservati, Vietata la riproduzione  anche parziale di qualsiasi parte di questo sito - Gli aggiornamenti sono episodici e comunque con cadenza non periodica- Foriweb.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.