Invio Fiori online
Trasmissioni floreali
American ExpressVisaMasterCardDiners
Fiori a Conegliano
Eventi e manifestazioni
Sponsor
I migliori link
Le aziende
Segnala un sito
Vuoi diventare sponsor della "Scuola d`Arte Floreale"? puoi acquistare un banner esclusivo nelle pagine della rubrica a condizioni eccezionali. Per informazioni: tel. 02 66987150
Per ulteriori informazioni


Top

Menu
Rubrica floreale
Registrati


Floral art magazine



statistiche

Top



Sfondi floreali gratis  per il tuo computer
Fiori nel mondo. trasmissioni floreali in tutto il mondo con Fioriweb.it, bonsai, fiori, piante, ikebana, composizioni floreali, invio fiori, trasmissioni floreali, omaggi floreali, fiori online, fiorionline, i link ai migliori siti.Fiori online



SCUOLA D'ARTE FLOREALE
materiali floreali


RACCOLTA E CONSERVAZIONE DEI FIORI RECISI

Tulipano Evita
Tulipano Evita

Tulipano Inzell
Tulipano Inzell
Tulipano Inzell
Tulipano Inzell
Tulipano Agrass Blush
Tulipano Agrass Blush
Narciso Salomone
Narciso Salomone

Narciso Dick Wilden
Narciso Dick Wilden

COGLI I FIORI PIÙ BELLI…

Recidi i fiori al mattino o nel tardo pomeriggio, quando cioè gli steli contengono più acqua. Evita invece le ore centrali del giorno: se fa troppo caldo, le piante sono deboli.
- Usa sempre un coltellino affilato e a lama non seghettata, che consenta un taglio netto che cicatrizza meglio di uno sfilacciato. Le forbici non sono adatte, perché possono schiacciare i canali attraverso i quali l'acqua risale lungo lo stelo.
- Subito dopo averli tagliati, immergi gli steli in un secchio o in un vaso colmo di acqua fresca. Prima di disporli definitivamente, lasciali per qualche ora in un luogo fresco e buio: si "stabilizzeranno".

…E FALLI DURARE A LUNGO

- Parti dalla base dello stelo per rimuovere le foglie che, una volta nel vaso, rimarrebbero sott'acqua e marcirebbero.
- Con un taglio obliquo elimina circa due dita della parte terminale dello stelo: aumenterà la capacità del fiore di assorbire acqua. Soprattutto per i giacinti, meglio fare questa operazione sott'acqua, in modo che all'interno dello stelo non si formino bolle d'aria.
- Dopo averli disposti (vedi sotto), tieni il vaso o la composizione in un luogo fresco, lontano dal sole diretto e da correnti d'aria. Di notte, se possibile, sposta il tutto nel luogo più fresco della casa.

METTILI IN VASO…

- In genere, più acqua c'è, più i fiori stanno bene. Ricorda, però, che lo stelo non dovrebbe mai essere immerso per più di due terzi della sua lunghezza.
- Cambia l'acqua una volta al giorno. Ma se si riesci a mantenerla pulita, meglio ancora: basterà aggiungerne un po' quando il livello si abbassa. In questo modo, i fiori non continuano a subire lo shock di un cambiamento totale di "ambiente".
- Per mantenere l'acqua pulita basta una dose di conservante per fiori recisi. E' una miscela di zuccheri, acidificanti e agenti fungicidi che ha quattro funzioni: nutrire, bloccare lo sviluppo dei batteri, favorire l'apertura dei boccioli e allungare la vita dei fiori.
- Un'alternativa casalinga all'antibatterico è il carbone vegetale: un pezzetto sul fondo del vaso funzionerà da depuratore. Oppure usa una pastiglia di aspirina o un po' di candeggina non profumata (da 3 a 5 gocce per litro d'acqua). Per soddisfare il fabbisogno nutritivo dei fiori, invece, puoi sciogliere una zolletta di zucchero in ogni litro di acqua.

…O CREA UNA COMPOSIZIONE

- Inserisci gli steli in spugna da fiorista (oasis) ben bagnata. Per far sì che si impregni in modo uniforme, lascia galleggiare la mattonella di spugna in una bacinella colma di acqua. Basta qualche decina di secondi.
- Prima di inserire i fiori, crea dei "fori di invito" con un bastoncino. La parte terminare degli steli rimane così pulita e può continuare ad assorbire l'acqua.
- Se mischi fiori e frutta, sappi che rischi di accorciare la vita della composizione. La frutta in fase di maturazione (soprattutto mela, avocado, kiwi, pescanoce, papaya, pesca, pera) produce infatti etilene, un gas che fa appassire i fiori più in fretta, inibisce lo sviluppo dei boccioli più giovani e danneggia quelli che stanno per aprirsi.

2 CASI SPECIALI

- Una volta recisi e messi in acqua, gli steli dei tulipani si allungano di 2 cm o più, piegandosi con grazia verso la fonte di luce. Tra l'altro, durano a lungo senza bisogno di additivi.
- I fiori che si trovano in vaso con i narcisi durano molto poco: gli steli del narciso, infatti, rilasciano una sostanza vischiosa che ostruisce gli steli delle altre specie, impedendo l'assorbimento dell'acqua.

A cura di IBC Centro Internazionale dei Bulbi da Fiore. Anteprima da Fiorista Italiano floral designer Gennaio 2005

 

<- Precedente Pagina 1 2 3 4 5 Successiva ->

 



 
visita i nostri sponsor


[ Merotto fiori ]
 

 

 

 


Copyright ©  1999-2009 Fioriweb.it - Tutti i diritti sono riservati, Vietata la riproduzione  anche parziale di qualsiasi parte di questo sito - Gli aggiornamenti sono episodici e comunque con cadenza non periodica- Foriweb.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.