Invio Fiori online
Trasmissioni floreali
American ExpressVisaMasterCardDiners
Fiori a Conegliano
Eventi e manifestazioni
Sponsor
I migliori link
Le aziende
Segnala un sito
Vuoi diventare sponsor della "Scuola d`Arte Floreale"? puoi acquistare un banner esclusivo nelle pagine della rubrica a condizioni eccezionali. Per informazioni: tel. 02 66987150
Per ulteriori informazioni


Top

Menu
Rubrica floreale
Registrati







statistiche

Top



Sfondi floreali gratis  per il tuo computer
Fiori nel mondo. trasmissioni floreali in tutto il mondo con Fioriweb.it, bonsai, fiori, piante, ikebana, composizioni floreali, invio fiori, trasmissioni floreali, omaggi floreali, fiori online, fiorionline, i link ai migliori siti.Fiori online



SCUOLA D'ARTE FLOREALE

Monocromia e policromia:
armonia, analogia e contrasto di colori
Si parla di acromia quando vi è assenza di colore. In presenza di un solo colore abbiamo una monocromia. Se invece sono presenti più colori diversi abbiamo una policromia.

Accordi acromatici. Si ottengono accostando sfumature sulla scala dei grigi.

Accordi monocromatici. Si ottengono accostando tinte, gradazioni e toni appartenenti alla scala di un solo colore.

Accordi cromatici. Si ottengono accostando differenti tinte, gradazioni e toni di differenti colori.

Armonia di colori
In campo cromatico, il termine "armonia" designa un accordo di colori secondo determinate combinazioni ritmiche sul disco cromatico. Gli accordi di colori in armonia si ottengono facendo ruotare una figura geometrica regolare all'interno del disco cromatico: i colori collegati dagli angoli della figura geometrica costituiscono delle combinazioni armoniche.
Ad esempio, se facciamo ruotare un triangolo (equilatero o isoscele) all'interno del disco cromatico otterremo un accordo cromatico a tre colori, se facciamo ruotare un quadrato o un rettangolo otterremo un accordo cromatico a quattro colori, facendo ruotare un pentagono avremo un accordo a cinque colori, ecc.
Analogia di colori
In campo cromatico, il termine "analogia" indica l'impiego di un colore primario insieme ai due colori che si trovano ad esso adiacenti sul disco cromatico entro un angolo di 90°.
I colori analoghi non entrano in conflitto reciproco poiché ognuno di essi è cromaticamente l'estensione degli altri; in ogni caso, uno dei tre colori dominerà sugli altri nella composizione. Così, ad esempio, rosso, magenta e magentaviola contribuiranno a formare una composizione vivace, calda e dinamica.

Contrasto di colori

Come abbiamo già visto, in campo cromatico si parla di "contrasto" quando si avvertono forti differenze tra due effetti cromatici.
Vi sono diversi tipi di contrasto tra i colori:
- contrasto di colori puri;
- contrasto di luminosità (chiaro e scuro)
- contrasto di caldo e freddo;
- contrasto di peso ottico (leggero e pesante);
- contrasto di complementari.
Ad esempio, l'accostamento di rosso e verde, colori che nella nostra cultura evocano immediatamente l'idea del Natale, dimostra bene il forte contrasto che si ha fra colori complementari, cioè diametralmente opposti sul disco cromatico.

 

Pagina 7
Pagina:  1 2 3 4 5 6 7 8 9
Pagina 9

 

Uso del colore in giardinaggio



 
visita i nostri sponsor


[ Merotto fiori ]
 

 

 

 


Copyright ©  1999-2016 Fioriweb.it - Tutti i diritti sono riservati, Vietata la riproduzione  anche parziale di qualsiasi parte di questo sito - Gli aggiornamenti sono episodici e comunque con cadenza non periodica- Foriweb.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.