Invio Fiori online
Trasmissioni floreali
American ExpressVisaMasterCardDiners
Fiori a Conegliano
Eventi e manifestazioni
Sponsor
I migliori link
Le aziende
Segnala un sito
Vuoi diventare sponsor della "Scuola d`Arte Floreale"? puoi acquistare un banner esclusivo nelle pagine della rubrica a condizioni eccezionali. Per informazioni: tel. 02 66987150
Per ulteriori informazioni


Top

Menu
Rubrica floreale
Registrati







statistiche

Top



Sfondi floreali gratis  per il tuo computer
Fiori nel mondo. trasmissioni floreali in tutto il mondo con Fioriweb.it, bonsai, fiori, piante, ikebana, composizioni floreali, invio fiori, trasmissioni floreali, omaggi floreali, fiori online, fiorionline, i link ai migliori siti.Fiori online



SCUOLA D'ARTE FLOREALE

Qualità dei colori

Colori caldi e colori freddi

Ogni colore può provocare un'impressione di calore o di freddezza. Si parla allora di colori caldi e di colori freddi.
Se dividiamo il disco cromatico con un asse verticale che unisca il giallo con il viola, avremo sulla destra la zona dei colori caldi (giallo, arancio, rosso, magenta), sulla sinistra quella dei colori freddi (verde, cyan, blu, viola).
In una composizione l'alternanza di questi colori dà un'illusione di profondità e di movimento: infatti i colori caldi tendono ad assumere rilievo avvicinandosi in primo piano, invece quelli freddi tendono a retrocedere allontanandosi sullo sfondo.
L'accostamento di colori con qualità contrastanti servirà a valorizzare ed accentuare il carattere di ciascuna diversa qualità, invece l'accostamento di colori con qualità affini produrrà uno smorzamento della qualità stessa tendendo ad attenuarne la forza.

Colori luminosi e colori spenti

I colori si caratterizzano anche per il loro grado di maggiore o minore luminosità: il giallo possiede il massimo grado di luminosità mentre il viola ne possiede il minimo.
I colori sulla destra del disco cromatico (colori caldi) perdono via via in luminosità man mano che si avvicinano al viola mentre quelli che si trovano sulla sinistra del disco cromatico (colori freddi) acquistano via via in luminosità man mano che si avvicinano al giallo.
I colori luminosi portano con sé vitalità e dinamismo, quelli spenti invece generano un senso di quiete e di tranquillità.
Poiché la sensazione finale che suscita una composizione deve essere quella di equilibrio, nella composizione i colori devono essere usati in modo che tutti appaiano della stessa luminosità e per fare questo occorre che la superficie da essi occupata sia proporzionale alla loro luminosità.
Per esempio in una composizione dove siano usati i due colori complementari giallo e viola, il giallo, che è molto luminoso, dovrà occupare uno spazio assai minore rispetto al viola che è poco luminoso, in modo da ottenere una superficie bilanciatà per luminosità.
Colori "leggeri" e colori "pesanti"
I colori si differenziano anche per una diversa "pesantezza" chiamata più correttamente "peso ottico". Il peso ottico non è nient'altro che l'illusione ottica di peso che il nostro occhio percepisce guardando un colore, una forma o un volume.
Il giallo ha il minimo valore di peso ottico ed è quindi il colore più "leggero" mentre il viola ne ha il massimo ed è quindi il colore più "pesante".
I colori sulla destra del disco cromatico (colori caldi) aumentano via via il loro peso ottico man mano che si avvicinano al viola mentre quelli che si trovano sulla sinistra del disco cromatico (colori freddi) diminuiscono via via il loro peso ottico man mano che si avvicinano al giallo.
Poiché il nostro scopo è quello di creare una composizione equilibrata, i colori da noi usati dovranno apparire tutti dello stesso peso ottico e per far questo dovremo variare la superficie da essi occupata proporzionalmente al peso ottico di ogni colore.
Per esempio in una composizione dove siano usati i due colori complementari giallo e viola, il giallo, che è molto "leggero", dovrà occupare uno spazio assai maggiore rispetto al viola che è molto "pesante" per assumerne lo stesso peso ottico e quindi per ottenere una superficie bilanciata per peso ottico.
 

Pagina:  1 2 3 4 5 6 7 8 9


 
visita i nostri sponsor


[ Merotto fiori ]
 

 

 

 


Copyright ©  1999-2016 Fioriweb.it - Tutti i diritti sono riservati, Vietata la riproduzione  anche parziale di qualsiasi parte di questo sito - Gli aggiornamenti sono episodici e comunque con cadenza non periodica- Foriweb.it non è collegato ai siti recensiti e non è responsabile del loro contenuto.