Fiori in tutto il MONDO con Fioriweb

Interpretiamo le tue emozioni:
smileysmileysmileysmileysmiley
Splendidi omaggi floreali saranno messaggeri dei tuoi sentimenti.

Fiori in tutto il MONDO con Fioriweb

Interpretiamo le tue emozioni:
smileysmileysmileysmileysmiley
Splendidi omaggi floreali saranno messaggeri dei tuoi sentimenti.

Fiori a Conegliano e dintorni
Nuovo servizio di trasmissioni floreali  a Conegliano e paesi limitrofi - scopri le offerte nel catalogo on-line
Fiori online
Il tuo pensiero in mani fidate

Ordina online

Sponsor
I migliori link
Le aziende
Da visitare

Dreamweaver Extensions

Fior di sposa
Corsi di scenografia computerizzata

Proteggi la navigaziuone dei tuoi figli in internet

statistiche

Rubrica floreale
Fiori online

Fioriweb.biz
Fiori in tutto il mondo
www.fioriweb.biz

Fioreria Gazebo
Consegna fiori a Conegliano e dintorni
Fioreriagazebo.it

Creaimpresa

Eventi e manifestazioni
Spedizioni floreali a Conegliano e dintorni
American ExpressVisaMasterCardDiners




Fiori nel mondo. trasmissioni floreali in tutto il mondo con Fioriweb.it, bonsai, fiori, piante, ikebana, composizioni floreali, invio fiori, trasmissioni floreali, omaggi floreali, fiori online, fiorionline

Fiori Online

Le piante d'appartamento comuni possono fornire un'arma importante nella lotta all'inquinamento dell'ambiente. 
Gli scienziati della NASA stanno constatando che possono essere sorprendentemente utili nell'assorbimento dei gas potenzialmente nocivi e nella pulizia dell'aria dentro le case, negli spazi pubblici ed all'interno degli edifici.

Le sostanze inquinanti presenti all'interno e che interessano la salute sono: formaldeide, composti organici volatili (benzene e tricloroetilene o TCE), sostanze inquinanti, ossido di carbonio e gli ossidi di azoto, antiparassitari e disinfettanti (fenoli) e radon biologici dispersi nell'aria. Queste sostanze inquinanti contribuiscono all'inquinamento degli ambienti e sono causa di sintomi che variano dalle allergie, alle emicranie, all'affaticamento, ai disordini del sistema nervoso, al cancro, leucemie...

Nel mese di ottobre 2009, 23 scienziati provenienti da sei paesi si sono incontrati presso l'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC) per rivalutare il potere cancerogeno di un certo numero di composti chimici in precedenza classificati come cancerogeni per l'uomo. Il loro rapporto ha stabilito che gli attuali elementi di prova consentono di collegare formaldeide con alterazioni delle cellule del sangue che sono caratteristici della leucemia, un tumore del sangue o del midollo osseo.

La formaldeide è un gas tossico che viene utilizzato come legante in molti prodotti tra cui compensato, mobili e moquette. La ricerca sulla tossicità di formaldeide nel corso del 1990 ha portato allo sviluppo di valutazioni del rischio causato dall'esposizione di formaldeide per i lavoratori in ambienti industriali ed dei rischi per la salute dovuti all'esposizione alla formaldeide in casa.

Con gli studi intrapresi dalla NASA, gli scienziati hanno identificato 50 piante da appartamento che rimuovono molte delle sostanze inquinanti e dei gas detti precedentemente. Il Dott. B.C. Wolverton, ricercatore ed autore di “Come coltivare aria fresca - 50 piante da appartamento che purificano la vostra casa o ufficio„(“How to Grow Fresh Air” www.amazon.com e www.bn.com), ha dedotto che queste piante sono valide per l'eliminazione di vapori chimici, grazie alla loro facilità di crescita, resistenza ai parassiti e traspirazione. I suoi studi, verso la fine degli anni 80 e l'inizio degli anni 90, sull'interazione tra le piante e l'aria hanno rilevato che piante da appartamento, una volta disposte nelle camere sigillate in presenza dei prodotti chimici specifici, sono riuscite a rimuoverli.

Successivamente, Wolverton ha ampliato lo studio ed ha assegnato alle piante una valutazione da 1 a 10, in base alla capacità di una pianta di rimuovere i vapori chimici o le tossine dell'aria dagli interni, alla facilità della crescita e della manutenzione, alla resistenza all'infestazione dei parassiti ed al tasso con cui l'acqua evapora dalle foglie.

Link Wikipedia sugli studi della Nasa:
http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_air-filtering_plants

Bookmark and Share

Le dieci principali piante adatte ad eliminare la formaldeide, il benzene e l'ossido di carbonio dall'aria:

Areca

1. Areca (Chrysalidocarpus lutescens )


Una pianta da appartamento bella ed elegante. Preferisce una zona umida per evitare il danno alle punte delle foglie. Richiede la potatura. Nel selezionare una Areca conviene cercare quella con tronchi di calibro piu' grosso alla base della pianta. Le piante che hanno i gambi sottili tendono a non mantenersi in piedi autonomamente e sono abbastanza difficili da mantenere.

Areca

2. Palma ( Rhapis excelsa)


Il Dott. B.C.Wolverton l'ha chiamata ''la signora palma''. E' una palma robusta che si adatta bene alla maggior parte degli interni. E'una delle palme dal piu' facile sviluppo.
Rhapis - genere delle Arecaceae, palma che raggiunge l'altezza di 5 m, di aspetto fitto e compatto, foglie a forma di ventaglio, spontanea delle zone tropicali e subtropicali asiatiche, tra le specie coltivate ricordiamo la Rhapis excelsa piccola palma dai fusti molto ravvicinati che danno alla pianta un aspetto compatto e fitto, le foglie pennate a forma di ventaglio, sono composte da 5-9 segmenti spesso a punta tronca, hanno la tendenza a perdere le foglie inferiori, a crescita lenta, nella coltivazione in vaso impiega molti anni per raggiungere 1,5 m di altezza.

Areca

3. Palma di bambu' (Chamaedorea seifrizii )


Chiamata ''la palma a lamella'' dal Dott. B.C.Wolverton, questa palma preferisce la luce indiretta luminosa. Le specie del genere Chamaedorea vengono chiamate palme minori, dato il loro sviluppo modesto rispetto alle altre palme.
L'origine di queste palme è il sottobosco delle foreste subtropicali umide del centro-sud America dall'Oceano Atlantico al Pacifico. La maggior parte delle oltre 120 specie è originaria del Messico e Guatemala. Alcune specie di Chamaedorea, come la C. elegans volgarmente detta palma della fortuna che raggiunge circa 1 m di altezza e la C. erumpens con fusti sottili raggruppati con effetto a canneto che raggiunge i 2,5 m, vengono coltivate come piante ornamentali per l'arredo di appartamenti e dei giardini.

Areca

4.Ficus (Ficus robusta)


Si sviluppa molto bene all'interno, preferendo l'illuminazione del semi-sole. Non gradisce la luce solare diretta, particolarmente in estate. Le piante giovani possono avere bisogno di essere sostenute da un palo. Si consiglia di indossare i guanti quando si pota, la sua linfa lattea può irritare la pelle. Va innaffiato completamente quando è nella fase di crescita attiva, lasciando che il terreno diventi asciutto prima dell'innaffiatura successiva. In inverno va tenuto in un luogo un po' umido.

Areca

5. Dracaena ''Janet Craig''( Dracaena deremensis)


Le Dracaene si sviluppano facilmente, queste piante gradiscono l'esposizione alla luce solare indiretta luminosa che viene da est e va verso ovest. Possono adattarsi ai livelli di scarsa visibilità se l'innaffiatura e' ridotta. Tenere il terreno uniformemente umido e spruzzarla frequentemente con acqua tiepida. Si consiglia di rimuovere tutte le foglie morte. Le punte delle foglie diventeranno marroni se la pianta è troppo bagnata ma comunque possono essere sistemate.

Areca

6. Philodendron


Una delle piu' robuste piante d' appartamento. Il Philodendro preferisce la luce di media intensita' e tollera la scarsa illuminazione. Il sole diretto puo' bruciare le foglie e compromettere la crescita della pianta. Questa pianta e' disponibile nelle varieta' rampicanti e non-rampicanti. Una volta all'interno, le foglie vanno regolarmente pulite. Il terreno dovrebbe essere uniformemente umido, ma lasciato asciugare fra una innaffiatura e l'altra.

Areca

7. Palma da datteri nana (Phoenix roebelenii)


Una pianta resistente, tollera la siccita' e dura molto. La palma da datteri nana ha bisogno di una sistemazione in un punto luminoso, si sviluppa lentamente e non dovrebbe essere disposta vicino a zone frequentate da bambini perche' ha spine dorsali aghiformi taglienti sistemate vicino alla base del gambo della foglia. Questi possono penetrare facilmente la pelle e perfino il vestiario di protezione.

Areca

8. Ficus Alii (Ficus macleilandii "Alii")


Il Ficus Alii si sviluppa facilmente all'interno e resiste agli insetti. Preferisce un ambiente umido e luce media una volta sviluppato. Il ficus Alii non dovrebbe essere disposto vicino agli sfiati del condizionamento d'aria o del riscaldamento perché questo potrebbe causare la perdita delle foglie. Il terreno dovrebbe essere tenuto umido ma lasciato asciugare fra una innaffiatura e l'altra.

Areca

9. Felce di Boston ( “Nephrolepis Bostoniensis exaltata ")


La Nephrolepis preferisce la luce solare indiretta luminosa. Gradisce il terreno abbastanza umido e le foglie vanno spruzzate frequentemente con acqua tiepida. Questa pianta e' incline ad essere attaccata da acari e ragni che possono essere controllati facendo uso di uno spruzzo d'acqua insaponata. Si consiglia di controllare che le nuove piante siano prive di insetti prima di portarle negli ambienti domestici.

Areca

10. (Spathiphyllum ''Mauna Loa '')


Lo Spathiphyllum e' una pianta compatta che non necessita di molte cure. Preferisce la luce solare indiretta e l'alta umidita'. Per i migliori risultati, dovrebbe essere innaffiato completamente, e successivamente lasciato moderatamente asciugare tra le innaffiature. Le foglie dovrebbero essere spruzzate frequentemente con acqua tiepida.

 

Continua........>>

Bookmark and Share  

 

 
VISITA I NOSTRI SPONSOR


[ Merotto fiori ]

Fiori online


Copyright   1999-2017 Fioriweb.it - P.Iva 00663510261 - Tutti i diritti sono riservati, Vietata la riproduzione  anche parziale di qualsiasi parte di questo sito.
Gli aggiornamenti sono episodici e comunque con cadenza non periodica.
Fioriweb.it non collegato ai siti recensiti e non responsabile del loro contenuto. Info sulla Privacy